Home sweet home

Home sweet home

venerdì 4 maggio 2012

Le otto lepri



Sono scappata con la piccola B.nelle campagne attorno a casa per una corsetta panoramica, con mio grande piacere ho scoperto nuovi panorami , tanto belli da mozzare il fiato !
Non ho mai capito se le sensazioni che si provano durante la corsa siano di origine chimica o meno, forse sono le endorfine...
Ieri ho scoperto un campo isolato in cui si erano date appuntamento 8 lepri, è stata una lieta sorpesa, speravo che B vedendole cominciasse a correre e mostrasse tutto il suo istinto di cane da tana e invece...
Non si è accorta della presenza di nemmeno una delle 8 lepri, più che un cane da tana è un cane da "tana libera tutti"!
Povera B, da madre apprensiva quale sono riponevo in lei molte aspettative , anche perchè con i chiari di luna che ci sono una lepre ogni tanto forse potrei cucinarla, e invece ultimamente mi porta a casa solo delle schifosissime zecche!
Pensavo di metterle delle immagini di lepri e  fagiani vicino alla cuccia , magari serve a qualcosa .
Potrei unire l'utile al dilettevole andando a correre con la lancia sulla schiena, così quello che non prende lei potrei cercare di catturalo io.
Ultimamente mi sento così fortunata che potrei tornare con un cadavere, ma non di animale selvatico...
La cosa più bella è che mentre io parlo della mia quotidianità ,in ufficio in questo momento il collega veneto ha sganciato un morto nel cesso e l'aria è già irrespirabile, che uomo di merda!  

1 commenti:

ironmarz ha detto...

D e' stato duramente cazziato durante la cena dei fucilieri, spero non si permetta mai piu'...

Posta un commento